Posts Tagged ‘saluti’

A tutti voi… un saluto e un sondaggio

ciao scuola

Con oggi si conclude davvero, dopo questa breve coda dell’esame di stato, la mia vita di insegnante.

Gli esami sono finiti, i risultati già affissi, la scuola chiude i battenti per l’estate e tutti voi che mi seguite, studentesse e studenti, colleghe e colleghi, andrete in vacanza. Naturalmente anch’io – seppure per una vacanza più lunga –  e questo blog.

Al blog, però, la pausa estiva servirà per riflettere sulla sua vita futura: la sua funzione, infatti, ora viene meno in quanto vengono meno gli interlocutori reali a cui si rivolgeva: cioè le mie classi. E’ vero che nel tempo lo hanno seguito anche alunni e insegnanti che non ho mai visto né conosciuto, tuttavia il mio nuovo status di insegnante in pensione cambia molto le cose.

Un blog non ha senso se non è vivo e non comunica tutti i giorni con  qualcuno, quindi: o trova altri destinatari, o cambia contenuti, o assume un’altra funzione, o si ferma qui, e, nel caso, “muore”, pur restando un ricco archivio a cui accedere. Le ipotesi sono tutte sul piatto, ma urge una pausa di riflessione e mi piacerebbe che tutti coloro che mi hanno seguito in questi anni mi aiutassero a decidere che cosa fare, visto che ora questo blog vive una “crisi di senso”.

Ho predisposto un sondaggio che vorrei proporvi e mi farebbe piacere che, durante l’estate, chi è interessato/a a che questo blog continui a vivere, lasci il suo contributo di riflessioni e di proposte. Leggerò le idee di tutti con grande attenzione.

Per ora grazie a tutti: per la stima e per le belle parole che mi avete sempre dedicato e per l’attenzione con cui mi avete seguito.

Buone meritate vacanze!

Ecco il sondaggio:

Saluti e commozione

bello

Ieri è stato il mio ultimo giorno di “lezione”, ma non c’è stata affatto una mia lezione; siete stati voi, ragazze e ragazzi del corso B, colleghe e colleghi del corso B, a darmi una grande lezione: d’affetto, di stima, di senso.

Quando un’insegnante lascia la Scuola dopo tanti anni di lavoro e di passione, dopo essersi chiesta spesso, nei momenti più difficili della vita scolastica, se avesse un senso tutto il darsi da fare e tutto il tempo tolto alla vita privata, se se ne va accompagnata da queste manifestazioni d’affetto e di stima, con le lacrime agli occhi e una profonda gratitudine non potrebbe desiderare di più.

Grazie, di nuovo, a tutti, anche per le meravigliose sorprese che mi avete regalato: la torta a forma di dizionario di greco, la raccolta di interviste nei vostri video, il grande album di ricordi con tutte quelle dediche struggenti, il link scherzoso di Twitter della Terza, la giocosa ironia del loro video-ricordo, i milioni di cuoricini dei vostri whatsapp…

Grazie, perché tutto questo mi accompagnerà per molto tempo e colmerà il vuoto che senz’altro sentirò dentro.

A suggello di tutto ciò che ci siamo detti ieri, le mie parole riassuntive di una vita scolastica sono quelle che vi ho già dedicato e che vi ripropongo, per ricordo, qua sotto.

lowers for you!

 

lowers for you! (1)

 

Molti auguri a tutti: a voi, a me, al futuro della Scuola.

Allegra dal Canada

VancouverBuon giorno professori, come state? Mi scuso se non mi sono fatta sentire durante le vacanze ma in effetti non ho usato molto il telefono. Colgo anche io l’occasione (anche se sono in ritardo) di farvi gli auguri di Natale e di buon anno. La settimana scorsa, 4 gennaio, sono rientrata a scuola e tra qualche settimana avrò i risultati finali del primo semestre. A febbraio dovrei incominciare il secondo semestre (Marketing,Matematica 12, inglese 11 e un corso che mi permette di diplomarmi).
Per il resto mi sto trovando sempre meglio qui, mi sto affezionando alle persone e finalmente da 2 mesi circa ho incominciato basket, le ragazze sono molto carine con me e mi fanno sentire a mio agio nella nuova squadra. Sono molto soddisfatta di questa esperienza e la consiglio a tutte quelle persone che ne hanno la possibilità di farla. Il Natale l’ho passato con la mia famiglia ospitante a casa di un loro parente e il capodanno sono andata a Vancouver per fare il “Count down” con i miei amici.
Sono molto migliorata con l’inglese, pur essendo partita con un livello non molto alto, spero che questa esperienza continui per il meglio.
Mi potreste inviare il programma che dovrei recuperare l’anno prossimo?
Spero che anche voi abbiate passato un bel Natale e Capodanno. Ci sentiamo presto per altre notizie, buon rientro a scuola!!

Allegra

Di nuovo dal Nebraska

omahaEd ecco ora i saluti e gli auguri di Benedetta dal Nebraska:

 

(…)  Vi volevo informare che qui abbiamo finito il primo semestre e finalmente siamo in vacanza. Sono sempre molto contenta dell’esperienza che sto vivendo quest’anno, più il tempo passa e più mi affeziono alle persone che mi sono intorno. Ora finalmente posso notare anche un decisivo miglioramento nella lingua inglese quindi mi è più facile fare conversazione. Anche a scuola da un po’ di tempo sono in grado di partecipare alle lezioni senza problemi, alla fine della prima metà del semestre i miei voti erano tutti tra A e A- e anche ora sto cercando di mantenerli tali. Mi hanno pure dato un certificato perchè il mio GPA, la mia media, è superiore al 4 che sarebbe una A. Inoltre la Professoressa di Giornalismo, che segue pure il giornale scolastico ha deciso di pubblicare nel prossimo numero uno degli articoli editoriali che ho scritto per la sua classe. Poi ,fortunatamente, sono nella nella squadra Varsity nuoto della scuola e abbiamo già fatto alcune gare contro altre scuole, è troppo divertente. Tra non molto iniziano pure le prime competizioni con il DECA club per Marketing.

Oggi sono troppo contenta perchè ha nevicato tantissimo, sono andata con il mio padre ospitante e Jessi, mia sorella, sullo slittino al Memorial Park. È stato veramente divertente. Comunque la temperatura non è ancora bassissima è tra -5° e 0°, ma hanno detto che la minima qui potrebbe essere pure -30°. Per il momento non sono ancora morta congelata, si vedrá quando la temperatura scenderà. In questo momento sono molto emozionata sia perchè è il mio Natale qui in America e poi la prossima settimana andiamo in California. Spero che pure voi stiate passando delle meravigliose vacanze.

Buon Natale e felici vacanze, Benedetta

 

 

Di nuovo dall’Arizona

WelcomeToArizonaEcco (su gentile concessione :-)) un nuovo saluto di Toti dall’Arizona:

Cari professori,

Con oggi sono 153 giorni che ho lasciato l’Italia (esattamente 5 mesi oggi) e 157 sono quelli che mancano al mio rientro (si parla di un possibile rientro per fine maggio), sono praticamente a metà del mio anno all’estero e, sinceramente, non so se questo mi faccia sentire triste per il tempo che passa troppo in fretta o felice per l’ansia di rivedere tutti.
In linea di massima va sempre tutto bene, a casa, a scuola e con gli amici, anche se ogni tanto con il passare del tempo si notano alcune differenze che molto spesso non mi vanno proprio giù, ma sempre con il tempo si impara a buttar giù la pillola amara e a convivere con queste differenze (si, oltre che essere diventato una persona fastidiosamente puntuale sto diventando anche una persona estremamente calma che sta capendo quando è il caso di tralasciare alcune cose che non meritano di essere discusse e quando è il caso di discutere quelle più rilevanti selezionando le parole e sopratutto il tono).
Per quanto riguarda la scuola continuano a non esserci problemi, ho fatto gli esami sul programma di tutto il semestre gli scorsi giovedì e venerdì e i voti sono i seguenti (…)
Ho ricevuto i programmi quasi di tutte le classi (sto ancora cercando di far capire all’insegnante di inglese che mi serve il programma più dettagliato) e, se devo essere sincero, la classe di matematica l’ho trovata abbastanza complicata, alcune spiegazioni non sono state chiare come quelle in Italia e diverse volte mi hanno dato un po’ di problemi…toti_foto
Ora sono iniziate le vacanze natalizie e riprenderò a scuola il 4 gennaio ed inizierò le nuove materie che sono: Drafting and Design, Honor College Trigonometry, Spanish I e Journalism (non sono sicurissimo per tutte e quattro perché se mi daranno la possibilità potrei cambiare una delle quattro con una classe di economia e marketing che dicono sia molto interessante). Con la lingua va sempre meglio i miei pensieri sono prevalentemente in inglese e come loro anche buona parte dei pochi sogni che faccio durante la notte sono in inglese (tranne la settimana scorsa che ho sognato il mio esame di maturità e non so ancora se considerarlo pienamente un sogno o un incubo, ci sto ancora lavorando) e molto spesso mi trovo nel parlare in italiano a dover tradurre dall’inglese; ci sono diverse cose difficili da spiegare in italiano che non sono dirette come in inglese (e viceversa). In linea di massima sto notando, o mi fanno notare, diversi cambiamenti (il più drammatico è quello dei 6 chili) sopratutto dal punto di vista del carattere e per alcune abitudini che ho perso (…).
Colgo l’occasione per augurare a tutti voi, ed alle vostre famiglie, un felicissimo Natale ricco di momenti trascorsi con le persone alle quali volete più bene (che forse è la cosa che invidio di più a tutti voi in questo periodo).
Un caro saluto,
PS: vi spedisco in allegato un paio di foto di famiglia che abbiamo fatto oggi (purtroppo però non sono nitidissime), spero vi piacciano.

 

Dal Canada

VancouverEcco la breve testimonianza di Allegra dal Canada:

Buongiorno professoressa mi scuso per il ritardo. Sono qui, a Burnaby, una città vicinissima a Vancouver da ben 2 mesi circa. Il viaggio è stato molto lungo (10 ore) però quando sono finalmente arrivata a destinazione la famiglia mi ha accolto come se fossi una loro seconda figlia. I primi giorni mi hanno fatto vedere alcune cose delle due città e poi ho iniziato la scuola. Nel primo semestre faccio due corsi di inglese, fotografia ed educazione fisica, nel secondo farò un altro corso di inglese, storia, matematica e marketing. Devo dire che mi sto trovando bene sia a scuola sia in famiglia, qui tutte le persone sono gentilissime e comprensive! In conclusione cercherò di restare al passo con il programma di 4ª, restando in contatto con i professori e i compagni. Spero di godermi questa nuova esperienza perché sarà unica nella mia vita. Un saluto grande dal Canada ci vediamo presto, mi mancate!

Dal Nebraska

omahaEcco i saluti di Benedetta dal Nebraska

Vi scrivo da Omaha Nebraska. Scusatemi se non mi sono fatta sentire prima ma mi sono appena assestata.

Ho iniziato la scuola da poco più di un mese, ho cercato di prendere materie quanto più simili a quelle italiane, sfortunatamente come già sapete da esperienze precedenti non è completamente possibile.

Le materie sono le stesse per entrambi i semestri, ho preso:

pre-calculus ( dovrebbe essere il programma di matematica corrispondente a quello di quarta); english ; marketing; latin ( per ora abbiamo fatto una revisione della grammatica e stiamo traducendo L’ Eneide); anatomy (dunque penso una parte del programma che si svolge in quarta in scienze e in questa classe faccio anche parte di chimica); journalism; e nel secondo semestre ho sociology ma se ci riesco sceglierò un’altra materia. Ho chiesto i programmi ai miei professori e appena me li consegnano ve li invio. Inoltre vi volevo far sapere che mi sono iscritta al club di latino, deca club e a novembre inizio la stagione di nuoto con la scuola.

Per quanto riguarda la famiglia ospitante penso di essere stata fortunatissima, mi trovo benissimo sono gentilissimi e molto disponibili, fanno di tutto per farmi sentire parte della della famiglia, poi ho una sorella che ė un anno più piccola di me e andiamo veramente tanto d’accordo. Anche se in ritardo, buon rientro a scuola

Saluti, Benedetta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: