Posts Tagged ‘blog’

Nuova sezione del blog

avvisi1Come avrete notato, oggi ho aperto una nuova sezione del blog (UNI3) che dedico alla mia nuova attività che si svolge all’Università della Terza età di Quartu S. Elena

Non è una sezione pubblica: attraverso la password che fornirò, potranno accedervi esclusivamente i corsisti che frequenteranno le mie lezioni.

Attraverso questa pagina pubblicherò i materiali che man mano predisporrò per chi vorrà approfondire (slides, infografia, video, schemi, appunti…).

 

 

Annunci

Da La Repubblica di Genova

rep_genova

Il breve articolo dedicato da La Repubblica di Genova ad uno dei due workshop (oggetto: il blog nella didattica delle materie classiche) che ho tenuto presso il liceo Mazzini il 29 novembre scorso.

Sarò a Genova per due workshop

locandina genova

Domani 29 novembre, a Genova, presso il liceo Mazzini, guiderò due workshop su “Materie classiche e nuove tecnologie”, rivolti a docenti di latino e greco.

work_genova

Temi dei due workshop:

  1. creare e gestire un blog didattico
  2. risorse digitali per le presentazioni

Modifiche al blog

blog

Come avrà notato chi mi segue da tempo, oggi ho snellito la parte superiore del blog dedicata alle sezioni, in quanto ho eliminato – non lavorando più con le classi –  le pagine che riservavo ai libri di testo che adottavo, ai programmi che svolgevo, alle mie classi; allora mi rivolgevo ai “miei” studenti e queste sezioni avevano un senso ed una utilità, ora, invece, per i nuovi scopi che il blog si prefigge, non sono più necessarie né utili, e, per quanto sia sempre uno strappo rinunciare a qualcosa che ha fatto parte della nostra vita per tanto tempo, se il blog avrà una nuova vita, avrà anche nuovi destinatari, nuove modalità, nuove sezioni, che individuerò volta per volta.

lavori in corsoLe sezioni dedicate ai video e alle foto restano, ma solo come mio archivio-ricordo, e sono accessibili soltanto a chi – colleghi e studenti interessati – sia fornito di password.

Le sezioni dedicate a: la biblioteca, i lavori degli studenti, i miei progetti sono invece di libera consultazione e continuerò ad implementarle in vario modo. Quanto ai materiali, in alcuni casi verrà richiesta una password, ma basterà che me la chiediate.

Ho deciso di mantenere la sezione dedicata all’esame di stato, almeno per le parti di comune e generale interesse (tesine e percorsi, approfondimenti…), mentre ho oscurato le parti direttamente legate alla mia precedente vita scolastica.

Ho anche cambiato il motto

insomma… continuerò a rivisitare tutto il blog, sezione per sezione, per aggiornarlo e renderlo più consono alla nuova fase.

Abbiate quindi un po’ di pazienza se i lavori in corso si protrarranno per un po’.

 

 

 

 

 

Rieccoci

cropped-testata-completa-splinder2

Eccomi nuovamente qui.

Non avevo mai interrotto di scrivere per un tempo così lungo, ma era necessario che – dato il mio nuovo status di “ex docente” – prendessi le debite distanze da modalità, ritmi, contenuti, destinatari, obiettivi di una volta.

Mi ero anche chiesta più volte, alla fine del mio ultimo anno scolastico, e me lo sono chiesta anche durante l’estate, se non fosse il caso di chiudere del tutto questo blog; per prendere una decisione meditata, avevo anche proposto un sondaggio a chi mi segue (si può ancora, volendo, compilare qui) e mi ero data un tempo di riflessione.

Bene: dal sondaggio è emerso che:

  1. il blog non dovrebbe chiudere ma continuare la sua attività (100%)
  2. piacerebbe che si occupasse di: a) divulgazione di contenuti attinenti alla cultura classica (62,5%) e di didattica innovativa (37,5%)
  3. sarebbe meglio rivolgerlo sia ai docenti che agli studenti (43,8%), ma anche a chi non vive nel mondo della scuola (43,8%); solo il 12,5% vorrebbe che lo rivolgessi solo ai docenti
  4. “Non vedo l’ora di vedere che cosa si inventerà!!”, mi ha scritto una mia (ormai) ex studentessa…

Accetto la sfida, quindi, e continuo. Anche perché, nel frattempo, il blog ha superato le 900.000 presenze e constatarlo è stata un’emozione. Si avvicina il milione!!

Che cosa mi inventerò, chi mi segue lo vedrà se continuerà a seguirmi pazientemente.

Oggi ho rotto il ghiaccio e quindi…. A presto!

Confido nella vostra partecipazione e nei vostri commenti.

 

A tutti voi… un saluto e un sondaggio

ciao scuola

Con oggi si conclude davvero, dopo questa breve coda dell’esame di stato, la mia vita di insegnante.

Gli esami sono finiti, i risultati già affissi, la scuola chiude i battenti per l’estate e tutti voi che mi seguite, studentesse e studenti, colleghe e colleghi, andrete in vacanza. Naturalmente anch’io – seppure per una vacanza più lunga –  e questo blog.

Al blog, però, la pausa estiva servirà per riflettere sulla sua vita futura: la sua funzione, infatti, ora viene meno in quanto vengono meno gli interlocutori reali a cui si rivolgeva: cioè le mie classi. E’ vero che nel tempo lo hanno seguito anche alunni e insegnanti che non ho mai visto né conosciuto, tuttavia il mio nuovo status di insegnante in pensione cambia molto le cose.

Un blog non ha senso se non è vivo e non comunica tutti i giorni con  qualcuno, quindi: o trova altri destinatari, o cambia contenuti, o assume un’altra funzione, o si ferma qui, e, nel caso, “muore”, pur restando un ricco archivio a cui accedere. Le ipotesi sono tutte sul piatto, ma urge una pausa di riflessione e mi piacerebbe che tutti coloro che mi hanno seguito in questi anni mi aiutassero a decidere che cosa fare, visto che ora questo blog vive una “crisi di senso”.

Ho predisposto un sondaggio che vorrei proporvi e mi farebbe piacere che, durante l’estate, chi è interessato/a a che questo blog continui a vivere, lasci il suo contributo di riflessioni e di proposte. Leggerò le idee di tutti con grande attenzione.

Per ora grazie a tutti: per la stima e per le belle parole che mi avete sempre dedicato e per l’attenzione con cui mi avete seguito.

Buone meritate vacanze!

Ecco il sondaggio:

E’ nato “I Redaettori”…

redaettori

E’ nato “I Redaettori”:  il blog delle studentesse e degli studenti del liceo Dettori.

Per visitarlo andate su http://www.iredaettori.wordpress.com (ma basta anche soltanto digitare su google “iredaettori” e ci arrivate).

Scrive Francesca Sofia Cocco, una delle redattrici:

Un blog è al passo coi tempi, è interattivo e variegato, ci permette di esprimerci attraverso varie forme oltre agli articoli, come la fotografia e i video: insomma, è “qualcosa di diverso rispetto alle classiche iniziative di giornalini scolastici”,

La redazione invita tutte le studentesse e gli studenti del Dettori interessati a pubblicare qualcosa sul blog o a suggerire temi interessanti a scrivere una mail all’indirizzo iredaettori@gmail.com.

Chi non avesse un indirizzo email e volesse contattare la redazione, può farlo usufruendo della scatola posizionata in ogni piano della scuola.

Fatevi avanti…. e tanti auguri al nuovo blog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: