Posts Tagged ‘appunti’

Per la IV il participio e gli esercizi

eserciziPer il momento, gli esercizi che vi propongo riguardano esclusivamente tre usi del participio.

Li riassumo qua sotto:

1. participio sostantivato

  •  lo si può trovare declinato in qualsiasi caso;
  • lo si riconosce dal fatto che è preceduto dall’articolo e non è concordato con nient’altro se non con l’articolo;
  • lo si traduce: “colui che…”, “colei che…”, “ciò che…”; “di colui che….”, di colei che…” etc….

greco2. participio attributivo

  • può essere anch’esso declinato in qualunque caso
  • lo si riconosce dal fatto che è sempre concordato con un sostantivo: concordato in genere, numero e caso;
  • si traduce o come un aggettivo (se possibile) o con una proposizione relativa (“che….”)

3. participio congiunto

  • è sempre concordato soltanto col soggetto ed è declinato quindi al nominativo
  • quando però il soggetto è in accusativo – per es. nella proposizione infinitiva – il caso sarà l’accusativo anche per il participio congiunto;
  • lo si riconosce proprio dal fatto che è concordato col soggetto
  • si traduce col gerundio semplice (per cominciare usate il gerundio, anche se più in là vedremo altre possibili traduzioni).

grecoN.B.

Da ciò che avete letto sopra, riguardo alle tre funzioni del participio, avrete sicuramente capito che:

  • se il participio è concordato col soggetto non necessariamente è un participio congiunto
  • infatti un participio concordato col soggetto può essere anche attributivo
  • ricorderete infatti che il part. attributivo può essere concordato con qualunque caso e quindi anche col soggetto
  • Quindi?
  • prima di tradurre col gerundio un participio concordato col soggetto, verificare quale delle due traduzioni sia più opportuna .

Mettetevi alla prova con gli esercizi seguenti:

Gli esercizi per lunedì sono alla pagina 127 n. 35 e alla pagina 128 n. 38 (1,2,3,6,9)

INFO operative per Mito_book

Alla Seconda:

Questo pomeriggio incontrerò i capigruppo dei gruppi costituiti per il progetto; ad essi spiegherò dettagliatamente come si dovrà operare per far crescere l’ebook senza danneggiarsi a vicenda.

Tuttavia, per tutti, anche per chi non sarà presente all’incontro, indico qua sotto (affinché possano eventualmente trascriverle o stamparle), le informazioni sintetiche che  saranno utili nel procedere delle attività.

Chiunque debba operare sull’ebook che stiamo creando, quando sarà il suo momento di intervenire (mi raccomando, non lo faccia prima)  potrà seguire infatti i passi seguenti:

1. copia la cartella mitobook1 da dropbox nel desktop;

2. apri didapages e porta dentro la cartella mitobook1 dal desktop

3. clic su didapages auteur.exe /CONTINUA PROGETTO ESISTENTE /SCELTA DEL PROGETTO: cliccare dentro il menù a tendina e e poi su mitobook1

4. ora puoi lavorare sul libro e fare la tua parte; ricordati di salvare

5. dopo avere salvato, copia la nuova cartella sul desktop (se hai anche la precedente sul desktop ti verrà chiesto di sostituire la nuova alla vecchia cartella e tu devi dire ok)

6. Ora rinomina la cartella chiamandola mitobook2 o mitobook3… dipende dal punto in cui siamo arrivati….

7. ora siamo quasi alla fine:  col comando COPIA/INCOLLA inserisci la nuova cartella mitobook2 (o mb3,4,5….) dentro la cartella dropbox.

8. per concludere:  clic col dx sulla cartella /DROPBOX/SHARE FOLDER/ mio indirizzo email (e/o tutti gli altri… ) /share

Ora tutti potranno vedere la nuova versione cambiata (ed anche la precedente) e apportare le loro modifiche sull’ultima versione.

Scarica e stampa le indicazioni

1^ declinazione – Per la IV – Schemi (1)

Propongo per la IV la Prima Declinazione in forma sintetica e schematica (per ora solo i nomi femminili):

Schema n. 1: 

1^ declinazione

Nomi femminili in  -α   puro (˘¯)

Singolare

Plurale

Duale

Casi

N

-αι

ΝΑV

G

-ας

-ων

GD

-αιν

D

-ᾳ

-αις

A

-αν

-ας

V

-αι

Schema n. 2

1^ declinazione

Nomi femminili in  -α   impuro (˘)

Singolare

Plurale

Duale

Casi

N

-αι

ΝΑV

G

-ης

-ων

GD

-αιν

D

-ῃ

-αις

A

-αν

-ας

V

-αι

Schema n. 3

1^ declinazione

Nomi femminili in  -α   ιmpuro (¯)

Singolare

Plurale

Duale

Casi

N

-αι

ΝΑV

G

-ης

-ων

GD

-αιν

D

-ῃ

-αις

A

-ην

-ας

V

-η 

-αι

Ora, utilizzando dapprima gli schemi proposti (poi esercitandovi senza consultare gli schemi), svolgete (per iscritto sul quaderno) gli esercizi n. 4 alla pagina 33, n. 13 alla pagina 39, n. 21 alla pagina 43, del testo in uso.
N.B.: Di ogni esercizio declinate soltanto i primi due sostantivi, prestando attenzione a come cambia, eventualmente, l’accento.

P.S.  I tre schemi sono stati inseriti anche  tra le Schede Grammaticali dei MATERIALI (clicca)

Lingua flessiva ed altro

 Nella sezione MATERIALI/APPUNTI, ho inserito, per la IV (ma non è vietato agli altri),  un file di sintesi sulle lingue flessive, la flessione e la declinazione.

Dopo averlo letto la IV risponda  per iscritto alle seguenti domande:

  1. Come sono state classificate dai linguisti le lingue del mondo?
  2. Quali sono le lingue flessive e quali caratteristiche hanno?
  3. Che cos’è la flessione?
  4. Quali parti del discorso sono soggette alla flessione?
  5. Come definiresti il tema e la desinenza di una parola?
  6. Come si chiama la flessione del verbo e come quella del nome?
  7. Quali informazioni ci dà la flessione di una parola (in italiano? in greco?)
  8. Che cosa indica il caso?
  9. Quanti casi esistono in greco?

Ho inserito anche nella barra a destra del blog (SITI PER GLI STUDI CLASSICI), un nuovo link ad un sito utile per chi studia le lingue classiche: si chiama  grecoantico.com e si tratta del “più grande e più completo Dizionario Greco Antico online, con una sezione sulla Mitologia Greca molto completa. Il vocabolario greco è consultabile gratuitamente (…) e consta di oltre 15.000 vocaboli e 8.000 frasi o espressioni idiomatiche, ed è in continua evoluzione” (lo dicono gli autori, ma… si può sempre mettere alla prova).

Varie per la Terza

  • Nella sezione APPUNTI dei Materiali Didattici è disponibile una sintesi su Seneca e le sue opere.
  • Nella sezione SLIDES ho pubblicato la presentazione sintetica su Fileta e i poeti ellenistici minori
  • E’ stata predisposta la tabella per la photogallery nel sito Nubicuculia: occorre ora pubblicare le immagini che abbiamo raccolto (quelle già presenti, a vario titolo, nel sito e quelle che avete reperito ex novo). Cominciamo con le immagini dell’edificio teatrale e proseguiamo con quelle relative agli autori. Una sola immagine in ogni cella della tabella.
  • E’ necessario accordarsi, per evitare che, lavorando contemporaneamente, senza saperlo l’uno cancelli ciò che fa l’altro.

Materiali per l’esame

Come preannunciato, per la III ho inserito nella sezione ESAME nuovi materiali a supporto dell’esame di stato:

  • Una scheda sintetica sui principali temi della poesia ellenistica e gli autori in cui compaiono
  • Una scheda sintetica di confronti latino/greco per il colloquio

Se qualcuno di voi, man mano che li elabora, vorrà pubblicare i brevi testi che avrà preparato sui temi proposti, potrà spedirmeli o proporli direttamente nei commenti. Potranno essere utili a chi non è capace, o non ha il tempo, di realizzarli.

Tacito e Esiodo

Tacito

Esiodo

Ho inserito tra i materiali didattici le slides su Esiodo per la prima e alcuni appunti e una mappa concettuale (preparati da Francesca) su Tacito, per la terza.

Questi ultimi sono relativi a:

1. Biografia

2. Agricola

3. Dialogus de oratoribus

Aspetto volontari per Germania, Historiae, Annales, Idee politiche di Tacito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: