Archive for the ‘Strumenti’ Category

Zoom Meeting

zoom-monitor-moderncomm_2f6782aCome vi avevo anticipato, se riusciremo ad usarlo insieme, mi piacerebbe che il nostro prossimo incontro si svolgesse in videoconferenza per mezzo di ZOOM: troppo laborioso comunicare su wa, che siano scritti o vocali i messaggi.

Pertanto, ciò che dovrete fare, perché sia possibile procedere, è scaricare sul vostro pc (meglio che sullo smartphone… ma, nel caso, se lo preferiste, esiste anche la app per il cellulare o il tablet… basta dirmelo):

Poche brevi istruzioni per scaricare ZOOM sul pccome-usare-Zoom-Meeting

  1. Scarica ZOOM MEETING dal link qua sotto:

  1. http://zoom.us/download

  2. clic su tasto blu <download> in corrispondenza di Zoom Client for Meetings

  1. salva il file di installazione sul desktop (il file si chiama zoominstaller.exe) e dopo cliccaci sopra due volte per installare il programma sul tuo computer

  1. Dopo averlo installato, avvia il programma cliccando sull’icona generata sul desktop.

  1. clicca sul pulsante Sign In e, se non sei ancora registrata/o, clicca sul pulsante “Sign up, it’s free” e segui la procedura guidata (porterà via una manciata di secondi).

  1. Una volta effettuata la registrazione, prendere parte a una videoconferenza creata da qualcuno è molto semplice: basterà cliccare sull’invito che riceverai via mail e attendere che la web app si apra.

Nei prossimi giorni vi chiamerò per una prova.

Chi volesse partecipare, se ancora non l’ha mai fatto, mi fornisca, magari su wa,  il suo indirizzo email.

A presto

Per chi non c’era

Propongo, soprattutto a chi non era presente alla scorsa lezione, un video sulla terza declinazione (temi in labiale e gutturale).

 

 

Consiglio inoltre la traduzione delle frasi proposte nel post precedente, ricordando che il verbo della prima frase è coniugato all’imperfetto e viene dal verbo πεμπω , e che il verbo della seconda frase è ιημι .

Buon lavoro e buon weekend!!

Materiali per la lezione di domani

Pubblico i materiali che ci occorreranno durante la lezione di domani: riguardano i primi sostantivi della terza declinazione e l’imperfetto

frasi_IIIdecl

A domani!

Prime slides

Ecco le prime slides della lezione introduttiva sulla letteratura greca.

Al prossimo incontro (fra due settimane) il seguito.

Le slides sono state inserite, come al solito, anche nella sezione UNI3

>>>  Per ingrandire, cliccate sulle singole slides

Ci siamo quasi…

esercizi scuolaCarissime amiche e carissimi amici dell’Università della Terza Età di Quartu, ben trovate/i!!

E’ passato davvero tanto tempo dall’ultima volta (sono quasi cinque mesi!!!) e probabilmente molti di voi avranno già dimenticato tutto ciò che avevano imparato e – chissà – proveranno disagio se si accingeranno a riprendere in mano i materiali dello scorso anno accademico…  Eppure io credo che,  invece, le cose non stiano così e penso che non vediate l’ora di ricominciare :-).

Manca poco, ormai, e con questo post desidero riavvicinarvi gradualmente al nostro prossimo incontro.

Ho predisposto per voi (naturalmente per chi ne avesse voglia e tempo) alcuni testi, di facile traduzione, sui quali potrete provare nuovamente a cimentarvi. Il consiglio è di non affrontare le prove dedicando loro sere intere, fino a che non ne avrete afferrato il bandolo; meglio sarebbe dedicarcisi a piccoli passi, 15/30 minuti al giorno (ma tutti i giorni), da qui all’inizio delle nostre lezioni.

Nell’attesa di rincontrarvi presto, agguerrite/i e motivate/i come sempre, ecco i due testi.

versione1

versioni 2-3

 

Buon lavoro e… a presto!!

Come creare una app

mit app

E’ cominciata la scorsa settimana la mia collaborazione con il liceo Dettori e col progetto  SCHAPP! Sardinian cultural heritage application. 

Il mio intervento consiste nell’insegnare agli studenti a costruire una applicazione mobile per l’esplorazione, la conoscenza e la valorizzazione anche digitale del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del sud Sardegna.

Obiettivo del progetto SCHAPP! è infatti quello di avvicinare gli studenti alla conoscenza di un territorio interno noto per il suo straordinario interesse archeologico e paesaggistico, e facilmente raggiungibile dal capoluogo, ma per lo più sconosciuto alle studentesse e agli studenti delle scuole superiori.

Affinché questo progetto sia pienamente stimolante e coinvolgente è previsto anche un approccio tecnologico che passa per l’utilizzo di strumentazioni e applicazioni digitali allo scopo di raccogliere, registrare e riversare i dati in una App, anche in lingua inglese, finalizzata all’accesso, all’esplorazione e alla valorizzazione digitale del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico analizzato.
La creazione dell’App impegnerà gli studenti in un’attività nuova, ma strettamente collegata col territorio scelto.

Domani il secondo incontro che prevede la presentazione della piattaforma che sarà usata per la creazione della APP.: si tratta della piattaforma MITappInventor

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: