Archive for 19 maggio 2017

Come ci sono arrivati i tragici greci

greci

 

Le tragedie pervenuteci dall’antichità sono davvero poche. Conosciamo, infatti, solo tre nomi di tragici greci: Eschilo, Sofocle e Euripide. È sicuro che ve ne fossero molti altri ad Atene e forse fuori d’Atene, e le opere dei tre massimi tragici erano rappresentate anche nel mondo coloniale, come per esempio a Siracusa. Non solo, dunque, la nostra conoscenza della tragedia greca è ridotta a tre nomi, ma di ognuno di essi sono leggibili soltanto pochissime tragedie: sette per ciascuno, con un’eccezione fortuita per Euripide, di cui parleremo. Da dove inizia questa lunga e inesorabile “scrematura” delle tragedie greche?

Leggi tutto l’articolo

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: