Ancora cambiamenti sul “nuovo” esame di Stato

Il 6 in tutte le discipline: salta la proposta iniziale di un’ammissione con la media del 6, quindi anche con delle gravi insufficienze.

Il resto dell’impianto della riforma resterà invariato.

La VII Commissione cultura  chiede infatti un passo indietro sull’idea di ammettere agli esami anche alunni con insufficienze.

  1. Addio alla terza prova, che sarà sostituita dalle prove Invalsi (con l’aggiunta del test d’inglese) da svolgere durante l’anno scolastico.
  2. Il resto dell’esame sarà composto dalla prima prova nazionale (Italiano), seconda prova su discipline di indirizzo, orale che comprenderà anche l’esperienza nell’attività scuola-lavoro.

Tra le novità anche il credito scolastico, che sarà valutato fino a 40 punti, mentre il colloquio varrà fino a 20 punti, così come le prove scritte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: