INVALSI computer based

Da ORIZZONTE SCUOLA del 12 maggio 2016:

 

OS

 

Sono novità che già vi avevamo anticipato nei giorni scorsi e che vengono confermate da Robero Ricci, responsabile dei test Invalsi durante una intervista a Skuola.net.

Invalsi alla maturità

La possibilità è forte e al vaglio sono due diversi modelli: 1. sostituire le terze prove con i test Invalsi; 2. far svolgere il test durante l’anno scoalstico, ma con valore per l’esame finale.

Una novità rispetto a quanto già in atto tra le competenze inserite nelle prove delle superiori, l’ingresso della lingua inglese.

Invalsi alle medie

Come già anticipato, modifiche potrebbero esserci nei prossimi anni anche per le medie. Se tenerli dentro o fuori l’esame, ma comunque legandoli alla valutazione finale.

Si farà col PC

“Nel giro di un paio d’anni la prova si farà al PC”, ha detto Ricci a Skuola.net. Insomma, il sistema che si sta sperimentando per il concorso a cattedra, entrerà a pieno titolo anche nelle prove Invalsi. Chissà cosa ne pensano i candidati al concorso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: