Per i migranti di ieri… e di oggi

Barconi-migranti-rep.it-820

Oggi voglio chiudere la settimana “scolastica” regalandovi un bellissimo testo che vi  farà riflettere. O almeno spero.

Shakespeare, secoli fa. Ma chi avrebbe detto che  sono parole di secoli fa?

 

shakespeare

Shakespeare

QUESTA E’ LA VOSTRA DISUMANITA’.

Immaginate di vedere gli Stranieri derelitti,
coi bambini in spalla, e i poveri Bagagli,
arrancare verso i Porti e le Coste.

Se il Re vi bandisse dall’Inghilterra
dov’è che Andreste?

Che sia in Francia o Fiandra, in qualsiasi
provincia germanica, in Spagna o Portogallo,
anzi, ovunque non rassomigli all’Inghilterra.

Orbene, vi troverete per forza a essere degli
Stranieri.

Vi piacerebbe allora trovare una Nazione
d’indole così Barbara che, in un’esplosione di
Violenza e di Odio, non vi conceda un Posto
sulla Terra, affili i suoi detestabili coltelli contro
le vostre Gole, vi scacciasse come cani, quasi
non foste figli e Opera di Dio?

Che ne pensereste di essere trattati così?
Questo è ciò che provano gli Stranieri.
Questa è la vostra Disumanità.

— William Shakespeare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: