Archive for maggio 2014

Fammi sognare Europa – 1° premio video

fammisognareeuropa

I vincitori

I vincitori

Hanno vinto il primo premio (un viaggio a Strasburgo) Piera Caocci, Angela Nieddu, Ilaria Picci, Silvia D’Andrea, Paola Mura della Terza B e Toti Guiso della II B.

Il concorso scolastico era  “F.S.E. – Fammi Sognare Europa”,  incentrato sulle aspettative e proiezioni dei giovani partecipanti rispetto al loro futuro. Il viaggio si svolgerà nel prossimo mese di novembre.

Il gruppo ha partecipato alla sezione:

 

 

La premiazione

La premiazione

– Video Contest:
Gli studenti di ciascuna classe, suddivisi in gruppi da 4-5 ragazzi, dovevano realizzare un corto in cui esprimere, secondo una libera regia, le opportunità che i giovani e le loro famiglie si attendono
dall’Europa e dal Fondo Sociale Europeo.
Alla fine della realizzazione, secondo modalità decise autonomamente dalla scuola di appartenenza, un solo corto per classe, ritenuto il migliore fra i prodotti realizzati, è stato prescelto e inviato tramite
l’insegnante di riferimento alla Regione Sardegna.

 

La premiazione si è svolta sabato 24 maggio.

 

Ecco il video vincitore:

 

Attualità di Plutarco

Propongo alla Quinta un video su Plutarco e l’attualità del suo pensiero.

 

 

 

Simulazione Terza Prova d’esame

terzaprovaDomani martedì 27 maggio

dalle ore 9.15 alle 11.15

Terza prova - Urlo di Homer

Terza prova – Urlo di Homer

 

la V B svolgerà

la seconda  Simulazione della Terza Prova d’Esame.

Le materie coinvolte: 

  • Inglese
  • Arte
  • Latino
  • Matematica
  • Filosofia

Prova di evacuazione

evacuazione1evacuazione2Come ormai quasi tutti saprete , in quanto è stata letta in classe la circolare al riguardo (la V – a causa dell’assenza di oggi – lo apprende ora) ,  nei prossimi giorni, a sorpresa e senza preavviso, dopo il segnale di tre squilli di campana, studenti, docenti, personale ATA, saranno tenuti a partecipare alla prova di evacuazione dell’istituto.

A tale riguardo:

Poiché l’avviso potrà giungere in un momento in cui in classe si starà svolgendo un compito in classe o un test, siate pronti all’eventuale annullamento (e al rinvio ad altra data) degli stessi: non ci si potrà esimere, infatti, dal partecipare alla prova e al rientro non riprenderò l’attività interrotta.

 

Quelli che seguono sono i compiti dei docenti e degli studenti  (dalla circolare n. 262):

 

evacuazione3Il docente presente in ciascuna aula deve:

• far uscire gli alunni dai rispettivi banchi perché siano pronti ad abbandonare l’aula senza libri, borse, zaini che potrebbero ostacolare il passaggio;

• prendere il registro delle presenze nel quale è già inserito il Modulo 1 (ved. allegato) e avviarsi verso la porta di uscita della classe per coordinare le fasi di evacuazione;

• fuori dall’aula, disporsi di fronte a questa, invitando gli alunni, a partire dal primo (“apri-fila”) ad uscire in silenzio e in modo ordinato e indicare con calma la via di fuga verso il punto di raccolta esterno stabilito per quella classe;

• uscito l’ultimo alunno (“chiudi-fila”), chiudere la porta dell’aula, indicando in tal modo che la classe è stata evacuata;

evacuazione5
• adoperarsi affinché lo sgombero sia sollecito ma non affrettato, affinché non si corra per nessun motivo, e accompagnare quindi la propria classe per tutto il tragitto fino al punto di raccolta;

• giunti al punto di raccolta, fare l’appello dei propri alunni; compilare il Modulo 1 e consegnarlo al responsabile del punto di raccolta, aspettando ulteriori istruzioni.

 

evacuazione4Nel caso in cui qualche classe sia momentaneamente senza insegnante, il docente di una classe contigua deve impartire le stesse disposizioni, invitando l’alunno chiudi-fila a prendere con sé il registro delle presenze. I docenti non impegnati nelle lezioni devono collaborare con i colleghi disponendosi in prossimità delle uscite per controllare che l’evacuazione si svolga nel massimo ordine e che gli alunni non adottino comportamenti scorretti per la propria ed altrui incolumità.

 

evacuazione3) Gli alunni devono:

• interrompere immediatamente ogni attività;

• tralasciare il recupero di oggetti personali (libri, cartelle, ecc.);

• liberare il passaggio da zaini, borse ecc. depositandoli sul banco e lasciare la sedia sotto il banco;

• disporsi in fila in silenzio;

• uscire dall’aula tenendosi per mano al seguito dell’alunno apri-fila, che ha il compito di aprire la porta e guidare i compagni lungo il percorso di fuga, mentre l’alunno chiudi-fila hail compito di avvertire il docente dell’avvenuta evacuazione;

• camminare in modo sollecito, senza spingere i compagni e mantenendo la destra per lasciare libero lo spazio centrale di anditi e scale per i soccorritori;

• attenersi strettamente a quanto richiesto dall’insegnante nel caso si verifichino imprevisti che richiedano disposizioni diverse.

 

Chi si trova già fuori dall’aula deve unirsi alla fila più vicina, seguirne il percorso e, una volta raggiunta l’area di raccolta, segnalare subito la sua presenza al docente della propria classe. Nel caso vi sia in classe qualche alunno con necessità di aiuto, gli alunni indicati come soccorritori devono intervenire per permettere a tutti di raggiungere il punto di raccolta.

 

 

Aoristo cappatico – video

Per la Seconda (ma utile anche alle altre classi) un breve video di circa 8 minuti sull’aoristo cappatico dei verbi:

tyhmi ddvmi hmi

 

 

Quadri I quadrimestre

newsA richiesta della V e della III, rendo nuovamente disponibili i quadri dei voti del I quadrimestre, per consentire a tutt* di controllare le (eventuali) sezioni di programma da recuperare con verifiche mirate.

Ricordo, infatti, che – come vi ho scritto ieri – le lacune del I quadrimestre vanno sanate.

Verifiche finali e/o di recupero

verificaA tutte le classi:

 

Tutti sapete/sappiamo che mancano più o meno due settimane alla fine dell’anno scolastico.

Vorrei però ricordare, a chi deve affrontare le verifiche finali e/o desidera affrontare qualche verifica di recupero, di non aspettare il mese di giugno, rinviando di giorno in giorno la “prova”, ma di programmare per tempo la propria preparazione nelle diverse discipline. A tale scopo ho predisposto un promemoria che vi illustrerò in classe, affinché possiate provvedere in modo proficuo all’organizzazione del vostro lavoro.

Ricordo ancora che coloro che avessero ricevuto valutazioni negative nel I quadrimestre sono tenuti/e a recuperare le lacune pregresse.

Invito tutti a darsi da fare e, nel caso, ad organizzare gruppi di “volontari” per ogni giorno di lezione: a questo punto dell’anno scolastico si potrà non seguire l’orario settimanale, ma contemplare la possibilità che ogni giorno possano svolgersi verifiche sia di latino, sia di greco, sia nella letteratura sia negli autori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: