Archive for gennaio 2012

Il medico ignorante (Esopo)

Pubblico la traduzione della favola di Esopo, proposta alla Prima nell’ultimo compito in classe.

IL MEDICO IGNORANTE
Esopo

C’era una volta un medico ignorante. Costui, curando un ammalato, mentre tutti i medici dicevano che  egli non correva alcun pericolo ma che la malattia sarebbe stata lunga, lui solo, invece, lo invitò a sistemare tutte le sue cose sue: “non supererai la giornata di domani”. Pronunciate queste parole, se ne andò. Passato un po’ di tempo, il malato, guarito, uscì, pallido e camminando a fatica. Quel medico, incontratolo, gli disse: “Salute, come stanno laggiù, quelli dell’Ade?”. E l’altro rispose: “Se ne stanno in pace, perché hanno bevuto l’acqua del Lete. Poco tempo fa, però, la Morte e Ade minacciavano terribilmente tutti i medici, perché non lasciano morire gli ammalati, e registravano tutti quanti. Volevano registrare anche te, ma io, gettatomi ai loro piedi e supplicandoli, giurai che tu non sei un medico vero e che invano eri stato calunniato”.
La presente favola mette alla berlina i medici ignoranti, incolti e amanti delle chiacchiere.

Annunci

Sito Commedia Latina

Il sondaggio sul sito dedicato alla Commedia Latina, rivolto alla Prima nei giorni scorsi, non contiene ancora le risp0ste di tutti (sono solo 19, per ora), tuttavia, dai risultati finora rilevati, sembrerebbe che l’interesse a costruire il sito ci sia (pur con qualche preoccupazione relativamente al carico di lavoro, che, vedrete, non sarà eccessivo).

Chiedo pertanto, a chi non si è ancora espresso, di manifestare la propria opinione e, a tutti, di indicarmi, caso mai (volendo, anche in un commento a questo post), quale giorno della settimana sembri a tutti più idoneo, considerato il carico di lavoro della classe.

Sarebbe infatti importante poter cominciare quanto prima.

La morte di Cesare (Plutarco)

Propongo la traduzione del brano assegnato alla Terza nell’ultimo compito in classe:

Per primo Casca lo colpì al collo con la spada con un fendente né mortale né profondo, ma turbato, com’è naturale all’inizio di un’impresa importante, così che anche Cesare, voltatosi, afferrò il pugnale e lo tenne fermo. Gridarono quasi simultaneamente, il ferito (Cesare) in latino: “Maledettissimo Casca, che fai?”, il feritore in greco, rivolto al fratello: “Fratello, aiutami!”. Tale essendo stato l’inizio del delitto, coloro che erano all’oscuro di tutto furono colti da sbigottimento e terrore per ciò che stava accadendo, senza che osassero né fuggire, né difendere Cesare, e neppure gettare un grido. Poiché invece ciascuno di quelli che avevano deciso di ucciderlo mostrava la spada sguainata, Cesare, circondato da ogni parte e incontrando, dovunque volgesse lo sguardo, pugnalate e spade puntate contro il suo viso e i suoi occhi, inseguito come una bestia feroce, s’impigliava nelle mani di tutti: bisognava infatti che tutti quanti partecipassero al sacrificio e gustassero il (suo) sangue. Perciò anche Bruto gli vibrò un colpo all’inguine (…)

Plutarco – Vita di Cesare

Per la Seconda prova (Esame di Stato)

Pubblico l’elenco delle versioni di greco assegnate c0me seconda prova agli Esami di Stato degli scorsi anni:

 

 

 

Naturalmente l’autore di quest’anno è ancora sconosciuto, ma cominciare ad esercitarsi su quelli degli scorsi anni servirà come allenamento.

Nel 2010 l’autore fu Platone.

N.B. Per correttezza segnalo che le versioni sono state sacricate da www.latinovivo.com

Esame di Stato 2012

Quelle che seguono sono le materie che il Ministero dell’Istruzione ha stabilito di affidare ai Commissari Esterni per l’Esame di Stato:

  • ITALIANO
  • MATEMATICA
  • FILOSOFIA

In occasione dei prossimi Consigli di Classe, fisssati per gli scrutini (per il corso B si terranno il 6 febbraio), verranno individuati i Commissari Interni. Le materie possibili (oltre il GRECO, già stabilito dal Ministero) sono:

  • ARTE
  • SCIENZE
  • INGLESE
  • EDUCAZIONE FISICA

A meno che non si decida di indicare come interne: STORIA e/o  FISICA (giacché il MInistero ha indicato solo MATEMATICA e FILOSOFIA).

Sondaggio per la Prima

Gli alunni e le alunne della Prima possono esprimersi qua sotto sull’eventualità di realizzare un sito sulla Commedia Latina. A tale scopo ho infatti predisposto un sondaggio. Rispondete tutti:

Proposta alla Prima B

A conclusione  del progetto realizzato con la Terza  B, consistente nella creazione di un sito web dedicato alla Commedia Greca, invito alunne e alunni della Prima B a visionarlo e a prendere in considerazione l’ipotesi di realizzare insieme, nel secondo quadrimestre, un sito analogo dedicato alla Commedia Latina, che ci accingiamo a studiare.

Il sito realizzato con la Terza si chiama NUBICUCULIA

Per visionarlo subito si può cliccare qui o sull’immagine di questo post (la home page del sito)

Potete esprimere qui, con un commento, la vostra opinione el’eventuale vostra disponibilità.

P.S.

Naturalmente la classe verrebbe  preparata dal punto di vista “tecnico” alla realizzazione del progetto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: