Archive for maggio 2010

Post scriptum…

Troppi interventi sull’Esame di Stato, sui Commissari esterni, sul Documento del 15 maggio e tesine…

Giusto per staccare…

Vi propongo altre due locuzioni latine, usatissime in italiano, e più che note a tutti. Chi sta facendo la collezione, può includervi anche queste 🙂

Post scriptum

Letteralmente significa: “Dopo lo scritto”

Si usa di solito mentre scriviamo una lettera (anche una mail) e sul finire ci viene in mente che abbiamo qualcos’altro da dire. Allora andiamo a capo, scriviamo P.S. (post scriptum, appunto)  e aggiungiamo ciò che vogliamo.

Mors tua vita mea

Significa “La tua morte è la mia vita”

Viene usata con riferimento all’egoismo umano e al cinismo di chi, di fronte alle disgrazie altrui, non solo non prova dispiacere, ma, se la conseguenza è un vantaggio per lui, addirittura se ne rallegra.

La rovina di qualcuno è spesso la salvezza per un altro.

_____________________________________


Annunci

Sezione Esame di Stato

Ho aperto un’altra sezione della pagina MATERIALI DIDATTICI dedicata all’ESAME DI STATO, e quindi soprattutto alla terza.

Ho anche inserito, perché lo si possa scaricare, il DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO, che contiene la relazione del Consiglio di Classe, le relazioni dei singoli docenti, i programmi di tutte le discipline.

Intendo inserire inoltre, se pensate che sia utile, qualche tesina che che negli anni scorsi mi hanno “regalato” gli ormai ex alunni.

Potrete infine utilizzare questo spazio per porre domande, chiedere consigli, inserire il titolo e la traccia delle vostre tesine e dei vostri percorsi…. Insomma… E’ uno spazio dedicato interamente all’esame e agli annessi e connessi vari.

Durante l’esame, poi, se sarà il caso, inserirò eventuali comunicazioni.

Fatemi sapere attraverso i vostri commenti che cosa ne pensiate e, nel caso, quali altri contenuti vi piacerebbe che ci fossero.

_____________________________________________________________________

Scrutini finali

E’ stata fissata la data degli scrutini finali


Le ammissioni all’Esame di Stato per la terza:

Venerdì 11 giugno, h. 8.00/10.00


Per la prima:

Lunedì 14 giugno, h. 15.00/17.00


Per la seconda:

Lunedì 14 giugno, h. 17.00/19.00

___________________________


Commissari “ufficiali”

La  COMMISSIONE per i corsi A e B

SEDE:
SCUOLA STATALE LC G.M.DETTORI  L. CLASSICO VIA CUGIA N. 2  CAGLIARI  CA
Presidente:
CONI LOREDANA

proveniente da:
SCUOLA STATALE  LICEO SCIENTIFICO “PITAGORA” SE  L. SCIENTIFICO  VIA I MAGGIO  SELARGIUS  CA


Classe Istituto Sezione Indirizzo C.I. C.E. L. 1 L. 2 L. 3 L. 4

L. 5

1
LC G.M.DETTORI
A
PC00 CLASSICO
20
0
I
Commissario: ECCA MARIA AGNESE
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
ITALIANO
Commissario: LEONE ANNA MARIA
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
MATEMATICA
Commissario: PARDINI ROBERTA
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
SCIENZE NATURALI
Classe
Istituto
Sezione
Indirizzo
C.I.
C.E.
L. 1
L. 2 L. 3 L. 4 L. 5
2
LC G.M.DETTORI
B
PC00 CLASSICO
24
0
I
Commissario: ECCA MARIA AGNESE
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
ITALIANO
Commissario: LEONE ANNA MARIA
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
MATEMATICA
Commissario: PARDINI ROBERTA
proveniente da: SCUOLA STATALE  LC PINTOR (CAGLIARI) L. CLASSICO  VIALE TRENTO 103  CAGLIARI  CA
SCIENZE NATURALI

Commissari Esame di Stato

Per la terza:

In anteprima ho saputo che sono stati resi noti i nomi dei commissari esterni d’esame, ma i siti che li hanno pubblicati (non l’ha ancora fatto il sito del ministero)  sono ormai intasati. Tra non molto immagino che anche il sito del Miur li pubblicherà.

In ogni caso i nomi dei  commissari per la commissione di cui fa parte la terza B sono:

  1. Ecca per italiano
  2. Leone per matematica
  3. Pardini per scienze

Naturalmente, ora, se volete, potete informarvi anche voi.

______________________________


Lettera dall’AIB

Ho ricevuto una mail dalla presidente dell’AIB Sardegna, dott.ssa Sandra Astrella, che ci comunica che i due video di Martina e Enrica sono stati visti anche all’Ambasciata americana di Roma, dove si è parlato del VideoLibraryContest che le ha viste vincitrici.

La pubblico qui perché contiene il link all’intervento in cui si parla del concorso. Se volete, potete dargli uno sguardo.

Gentile professoressa Orrù,

come già comunicatole in precedenza, l’AIB Sezione Sardegna è stata invitata allo Spring Event 2010: Libraries in the 21st century, organizzato dall’Ambasciata americana in Italia, per presentare il “Video library contest”, giudicato come un’esperienza avanzata nel contesto italiano per la promozione delle biblioteche fra i giovani.

Ringraziando ancora lei e le sue alunne vincitrici del concorso per l’impegno dimostrato, ho il piacere di inviarle il link al video dell’intervento della dott.ssa Laura Corda che ha rappresentato l’AIB Sardegna al convegno, illustrando il progetto e presentando anche i video vincitori.

http://vimeo.com/11523240.

Invio i miei più cordiali saluti a lei e a Martina ed Enrica

Sandra Astrella

Presidente AIB Sezione Sardegna

________________________________

A Taliarco

Orazio

Guarda la neve che imbianca tutto
il Soratte e gli alberi che gemono
al suo peso, i fiumi rappresi
nella morsa del gelo.
Sciogli questo freddo, Taliarco,
e legna, legna aggiungi al focolare;
poi senza calcolo versa vino vecchio
da un’anfora sabina.
Lascia il resto agli dei: quando placano
sul mare in burrasca la furia dei venti,
non trema piú nemmeno un cipresso,
un frassino cadente.
Smettila di chiederti cosa sarà domani,
e qualunque giorno la fortuna ti conceda
segnalo tra gli utili. Se ancora lontana
è la vecchiaia fastidiosa
dalla tua verde età, non disprezzare, ragazzo,
gli amori teneri e le danze. Ora ti chiamano
l’arena, le piazze e i sussurri lievi
di un convegno alla sera,
il riso soffocato che ti rivela l’angolo
segreto dove si nasconde il tuo amore,
il pegno strappato da un braccio

o da un dito che resiste appena.


Orazio Odi, I,9

 

 

 

 

 

 

 

 

Testo originale

 

 

Vides ut alta stet nive candidum
Soracte, nec iam sustineant onus
silvae laborantes, geluque
flumina constiterint acuto?
Dissolve frigus ligna super foco
large reponens atque benignius
deprome quadrimum Sabina,
o Thaliarche, merum diota.
Permitte divis cetera, qui simul
stravere ventos aequore fervido
deproeliantis, nec cupressi
nec veteres agitantur orni.
Quid sit futurum cras fuge quaerere et
quem Fors dierum cumque dabit lucro
appone, nec dulcis amores
sperne puer neque tu choreas,
donec virenti canities abest
morosa. Nunc et Campus et areae
lenesque sub noctem susurri
composita repetantur hora,
nunc et latentis proditor intimo
gratus puellae risus ab angulo
pignusque dereptum lacertis
aut digito male pertinaci.

 

 

 


 

 


 

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: